NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

logo trippuzzle

News

26-28 MARZO 2016 - PASQUA TRA NEBRODI E PELORITANI (2)

TripPuzzle, in collaborazione con Silene propone un insolito lungo week end Pasquale nella natura.

26-28 Marzo 2016 Pasqua tra Nebrodi e Peloritani - I patriarchi verdi del bosco di Malabotta
Il lungo fine settimana di Pasqua dedicato a una delle zone più suggestive e meno conosciute della Sicilia, quel lembo di territorio sospeso fra i Nebrodi e i Peloritani denso di storia, ricco di natura indimenticabile nei sapori. Tre giorni fra Castelli medioevali e foreste incontaminate, borghi suggestivi e antichi Tholos, città greche e impressionanti monumenti di roccia, dalle montagne alle coste. Una felice sintesi della Sicilia.

Prezzo del pacchetto: € 160,00 per persona

Iscrizioni entro Giovedi 25 Febbraio. 
Pagamento quota di partecipazione: Bonifico Bancario su c/c Trippuzzle snc: IBAN IT55W0306904605100000000725

L'iscrizione si intende confermata una volta ricevuto il modulo a fianco compilato con tutti i dati richiesti ed una ricevuta del pagamento effettuato

NON E' POSSIBILE PARTECIPARE ALLE SINGOLE ESCURSIONI GIORNALIERE

Per prenotazioni contattare Gabriella Costa 338 4898077 o inviare una e-mail a gabriella@trippuzzle.com
www.trippuzzle.com 

Per informazioni tecniche sulle escursioni e sui percorsi, contattare Eduardo di Trapani 392 6502214 o inviare una e-mail: eduardo@silenecoop.org

www.silenecoop.org 

Il pacchetto comprende:
-2 pernottamenti in hotel o b&b con sistemazione in camera doppia o tripla
-2 pranzi al sacco
-1 cena
-Guida Silene per tutta la durata del viaggio

Il pacchetto NON comprende:
-Trasporto (si viaggia con mezzi propri). Per chi usufruisce del passaggio in auto è richiesta una compartecipazione alle spese. Si stima per l’intero viaggio una spesa complessiva di carburante di circa 70,00 € a mezzo oltre a € 14,00 di pedaggio Autostradale (la cifra è indicativa e può variare sensibilmente in base al tipo di veicolo).

-Pranzo del giorno 26
-Cena del giorno 27
-Ingresso area archeologica Tindari € 4,00 per persona. Gratuito fino a 18 anni ed oltre i 65

Politica di Cancellazione

- Per cancellazioni entro la data limite per l'iscrizione (25 Febbraio 2016), il rimborso della quota pagata sarà al 100%
- Per cancellazioni effettuate dal 26 Febbraio al 18 marzo 2016, verrà rimborsata una quota del 30%
- Per cancellazioni dopo il 18 Marzo 2016, non potrà essere rimborsata nessuna quota

In caso di annullamento del week-end da parte dell'organizzazione a causa avverse condizioni meteo che potrebbe avvenire il giorno prima della partenza, verrà rimborsata una quota pari al 70% dell'importo versato


PROGRAMMA DETTAGLIATO:

26 Marzo - I THOLOS DEI PELORITANI, L’ARGIMUSCO, MONTALBANO ELICONA
8:15 Raduno a Palermo a Piazzale Giotto presso il terminal AST e partenza ore 8.30 con mezzi propri
12:00 I megaliti dell’Argimusco e sosta per il pranzo a sacco
Una breve e intensa passeggiata fra gli enormi massi di arenaria quarzosa dell’altipiano dell’Argimusco (dal greco "argimoschion" - altopiano delle grandi propaggini), la Stohnenge di Sicilia. Secondo la tradizione popolare infatti queste rocce dalla superficie levigata che assumono le forme più stravaganti sono Menhir scolpiti in epoche antichissime dall’uomo e associati ai riti ancestrali della femminilità e della virilità. L’archeologia attuale tende tuttavia a escluderne l’origine antropica considerando la natura il solo artefice di questo paesaggio ma lo straordinario panorama che si può godere da quest’altipiano, un palcoscenico naturale da cui ammirare un lungo tratto della costa messinese, le Eolie e L’Etna, ne fanno uno dei luoghi più suggestivi della Sicilia. Al termine sosta per pranzo al sacco (portato da casa)
Note tecniche: Lunghezza: circa 3 km complessivi. Dislivello 150 m. Difficoltà: facile

15:00 L’itinerario dei Tholos
Le Tholos, Cubburi nel dialetto locale, sono piccole e basse costruzioni in pietra a pianta circolare sormontate da una pseudo cupola che si rivengono in un territorio di circa 90 kmq fra i comuni di Raccuja, Floresta, Montalbano Elicona, ed Ucria. Sono realizzate con una tecnica costruttiva riconducibile al periodo pregreco applicata sia all’architettura funeraria come nel caso delle tombe micenee che a quella rurale. Sull’uso originario dei Cubburi sono state proposte diverse ipotesi: c’ è chi ha ipotizzato si tratti di tombe, altri di preistorici insediamenti abitativi, altri ancora avamposti militari. Sul loro uso originario non vi sono quindi certezze, in seguito invece sono stati utilizzati come ricovero per i pastori che si sono tramandati per millenni le ancestrali tecniche costruttive con cui sono realizzati.

16:00 Visita di Montalbano Elicona
Montalbano Elicona, inserito nel circuito dei borghi più belli d’Italia, è uno dei centri più antichi e suggestivi dell'area nebroidea. Situato a 907 metri di altitudine sull'antica strada romana e medievale che collega la costa tirrenica a quella ionica della Sicilia nord-orientale, Montalbano è ricco di bellezze architettoniche fra cui spiccano il Castello di Federico II, la Basilica di Maria Assunta con le opere del Gagini e le viuzze e dell’impianto urbano di matrice medioevale.
19.00 Arrivo in hotel a Randazzo e sistemazione nelle camere.
20:30 Cena e pernottamento

27 Marzo - IL BOSCO DI MALABOTTA
8:00 Colazione e partenza per il Bosco di Malabotta
9:30 Il Bosco di Malabotta e pranzo a sacco.
Posto tra la fine dei monti Peloritani e l'inizio dei monti Nebrodi, il Bosco di Malabotta costituisce una delle ultime vere foreste rimaste in Sicilia. Nel corso della passeggiata attraverseremo il leggendario "bosco dei patriarchi", uno straordinario bosco misto di cerri e faggi plurisecolari, ci inerpicheremo sugli oltre 1300 m di Pizzo Vuturi e Pizzo Petrolo da dove ammirare lo straordinario panorama della valle del Malvagna, attraverseremo la fitta faggeta che ricopre Serro Faita dove sosteremo per il pranzo a sacco accanto una florida sorgente di fresche acque.
Note tecniche: Lunghezza: circa 10 km complessivi. Dislivello 300 m. Difficoltà: media. Pranzo al sacco
17:30 Rientro in hotel e passeggiata per le vie di Randazzo

Cena libera in ristorante o pizzeria locale

22.00 Rientro in hotel e pernottamento


28 Marzo - IL SANTUARIO DI TINDARI, L’ANTICA TYNDARIS E I LAGHETTI DI MARINELLO
8:00 Colazione e partenza
10:00 Tindari, il Santuario e l’area archeologica
L’origine dell’antico Santuario di Tindari è controversa e divaga nel mito. La Madonna nera, simbolo del santuario, è stata scolpita probabilmente nel V -VI sec in Oriente e secondo la leggenda venne gettata in mare dai marinai di una nave che si era arenata nella spiaggia di Marinello. Qua fu raccolta dagli abitanti del luogo che la posero sul promontorio di Tindari dove già sorgeva una chiesa, a sua volta edificata sui resti di un tempio dedicato a Cerere, che divenne quindi l’antico Santuario. Il nuovo Santuario venne costruito negli anni 50 per accogliere l’enorme mole di pellegrini che giungono in massa per invocare la grazia della madonna nera.
A pochi passi dal Santuario si trova l’area archeologica dell’antica Tyndaris. Fondata da Dionisio di Siracusa nel 396 a.C. come colonia di mercenari siracusani divenne in seguito base navale cartaginese e poi avamposto romano. Sono visibili lo straordinario teatro adattato in epoca romana ad arena per combattimenti fra gladiatori, le terme, le possenti mura di cinta e i ruderi della cosiddetta "Basilica" che originariamente doveva essere un ginnasio

13:00 Laghetti di Marinello
Ai piedi del promontorio di Tindari si trova la caratteristica laguna formata dai sette "laghetti di Marinello", uno degli ultimi esempi di ambiente salmastro costiero presenti nella Sicilia nord orientale. La formazione dell'area lagunare e recente e risale a circa 100 anni fa a causa di particolari processi tettonici che hanno interessato il Tirreno e successivamente al materiale solido riversato a mare dal fiume Timeto in seguito ai disboscamenti.
Note tecniche: Lunghezza: circa 4 km complessivi. Dislivello trascurabile. Difficoltà: facile. Pranzo a sacco
19:00 Rientro a Palermo
Il programma può essere suscettibile di variazioni

Email

CONTATTACI

Per qualsiasi richiesta non esitare a contattarci.

email: trippuzzle [at] trippuzzle [dot] com

Tel.: +39 091 8777808

fax: +39 091 8771824

 

 

Autorizzazione D.D.S.m.1113-S 9/TUR - Polizza RC 43560227-RC14 ERV - Copyright ©TripPuzzle snc | p.iva. 06017750826 All Rights Reserved

Tailored by dep@ict